ATTENZIONE

La tua versione di Microsoft Internet Explorer è obsoleta e potrebbe compromettere la tua corretta navigazione. Aggiornala adesso!

Your version of Microsoft Internet Explorer is obsolete and could compromise your proper navigation. Update it now!

20/10/2017
A Portimao Giorgio Roda si gioca il tutto per tutto nell’ELMS

Dopo la vittoria di Spa-Francorchamps giochi aperti nel Gran Finale della serie continentale. Giorgio e Gianluca Roda, assieme ad Andrea Bertolini cercheranno il bis sul tracciato portoghese.

Portimao (POR) - 20 Ottobre 2017. 5 equipaggi racchiusi in 24 punti che si giocheranno la vittoria finale in LMGTE nell’ultimo round dell’European Le Mans Series sul tracciato portoghese di Portimao. Un finale incandescente per la Ferrari 488 GTE del team Spirit Of Race che, dopo la vittoria di Spa-Francorchamps con Giorgio Roda affiancato da Andrea Bertolini e Rino Mastronardi, ritrova Gianluca Roda per il Final Round della serie continentale. I due Roda, assieme all’esperto driver emiliano sono a quota 70 punti, in quarta posizione, mentre i leader di TF Sport comandano con 87 punti. Solo 17 le lunghezze di svantaggio dall’Aston Martin con la composizione del podio finale che è ancora tutta da scrivere. Ottimi riscontri anche dai test svolti dall’equipaggio della Ferrari numero 51 del team elvetico, nonostante le condizioni meteo non abbiano aiutato con la pista che è rimasta umida nel corso di tutta la giornata. Condizioni diametralmente opposte rispetto a quelle previste nel corso del weekend con il sole che scalderà il circuito dell’Algarve sia nella giornata di sabato che in quella di domenica con temperature vicine ai 25 gradi.

“Non sarà facile affrontare queste condizioni – ha dichiarato il 24enne pilota comasco – Durante i test abbiamo provato in viarie condizioni con la pista che tendeva ad asciugarsi, prima che piovesse di nuovo, mentre nel weekend avremo quasi certamente condizioni di pista asciutta. Dunlop ha portato la mescola più dura che, in realtà, un po’ ci penalizza, ma l’obiettivo rimane quello di ripetere la prestazione di Spa-Francorchamps per poter sperare ancora nella vittoria finale. Non sarà semplice, ma matematicamente siamo ancora in gioco per il titolo”.

Il programma dell’ultimo round stagionale dell’European Le Mans Series prevede, nella giornata di oggi, i test per i piloti bronze che scatteranno alle 14.15 locali, un ora in meno rispetto all’orario italiano. Alle 17.00 le prime prove libere, mentre sabato 21 ottobre alle 9.50 il via delle Prove Libere 2 con le qualifiche che vedranno il semaforo verde alle 14.40. La 4 ore di Portimao, invece, è in programma per domenica 22 ottobre alle ore 13.00 portoghesi, quando in Italia saranno le 14.00.

Giorgio Roda: “La concentrazione è al massimo in questo momento. Credo che, dopo Spa-Francorchamps, siamo chiamati alla conferma in un campionato che, prima del Belgio, ci ha regalato un po’ troppa sfortuna. Ci giocheremo le nostre carte fino alla fine e quello che mi rende più felice è di poter essere nuovamente in macchina con mio papà, che si è ripreso totalmente dall’infortunio e ad un grande campione come Andrea Bertolini che, quest’anno, mi ha insegnato moltissimo”.


La concentrazione è al massimo in questo momento. Credo che, dopo Spa-Francorchamps, siamo chiamati alla conferma in un campionato che, prima del Belgio, ci ha regalato un po’ troppa sfortuna.