ATTENZIONE

La tua versione di Microsoft Internet Explorer è obsoleta e potrebbe compromettere la tua corretta navigazione. Aggiornala adesso!

Your version of Microsoft Internet Explorer is obsolete and could compromise your proper navigation. Update it now!

10/05/2019
Giorgio Roda gioca in casa, a Monza, nella seconda dell’European Le Mans Series

Dopo l’esordio non troppo fortunato di Le Castellet e una difficilissima 6 Ore di Spa-Francorchmps, il giovane comasco torna sulla Porsche 911 RSR di Project 1 con Egidio Perfetti e Jorg Bergmeister per affrontare la 4 ore brianzola.

Monza - 10 Maggio 2019. Dopo esattamente un mese dalla prima stagionale dell’European Le Mans Series a Le Castellet, e ad una sola settimana dalla 6 ore di Spa-Francorchamps, penultimo round del mondiale endurance FIA – WEC, Giorgio Roda torna in pista nel “Tempio della Velocità” di Monza con la Porsche 911 RSR di Project 1.

Gara di casa per il giovane pilota comasco che avrà al suo fianco due compagni di grande esperienza come Egidio Perfetti e il tedesco, pilota ufficiale Porsche, Jörg Bergmeister. Per Roda, la gara di Monza, ha un sapore dolceamaro con le ultime due edizioni della 4 ore monzese che non hanno regalato grandi gioie.
Il fine settimana brianzolo è iniziato nel migliore dei modi per l’equipaggio della Porsche n° 56 con il miglior tempo nelle prime prove libere. Domani il programma prevede la seconda sessione di prove libere alle ore 9.00, mentre alle 13.40 sarà tempo di qualifica per le 9 LMGTE che domenica, alle 12.00 scatteranno assieme ai 19 prototipi LMP2 e ai 14 LMP3 per la 4 Ore di Monza.

Due momenti da non perdere per gli appassionati, invece, sono la sessione autografi nella corsia box del Monza Eni Circuit, in programma alle 10.00 di domenica e la Grid Walk che consentirà a tutti i fans di affollare la griglia di partenza del Tempio della Velocità fino a pochi minuti prima del via della gara.

“Essere a casa e poter vedere tanta passione attorno alle nostre vetture è sempre un qualcosa di fantastico – ha commentato Giorgio Roda all’inizio del weekend monzese – Spero di poter uscire da Monza, domenica pomeriggio, con la stessa gioia che vediamo negli occhi degli appassionati in griglia di partenza. Dopo le ultime due gare di Le Castellet e Spa-Francorchamps ho bisogno di un’iniezione di fiducia e soprattutto di un bel risultato da poter dedicare a mio papà che, dopo la 6 Ore di Spa ha ufficialmente chiuso la sua esperienza nel Mondiale Endurance. Vorrei potergli dedicare una vittoria dal podio di Monza visto che assieme a lui non sono riuscito a salirci. Il weekend è iniziato nel migliore dei modi con un buon tempo nelle prime prove libere e con la vettura che ha già dimostrato di poterci dare ancora di più. Questa gara, nonostante sia solo la seconda della stagione, è già fondamentale per noi e dobbiamo dare il 100% per fare bene. Sia Jorg che Egidio hanno dimostrato di essere veloci e il team ci sta supportando al meglio, adesso dobbiamo trasformare la nostra voglia in risultato”.


Essere a casa e poter vedere tanta passione attorno alle nostre vetture è sempre un qualcosa di fantastico