19/04/2021
Monza non sorride a Roda

Nel primo appuntamento stagionale del GT World Challenge la Ferrari di Roda – Kohmann – Zollo si arrende dopo un’ora di gara.


Como (CO) - 18 Aprile 2021. Non è di certo l’esordio che sperava Giorgio Roda nel Fanatec GT World Challenge Endurance Europe. Il driver comasco, dopo aver continuato a progredire nel corso del fine settimana, con tempi sempre più interessanti sulla Ferrari 488 GT3 EVO di Kessel Racing non è riuscito nemmeno a scendere in pista nel corso della tre ore monzese. Infatti, nella prima ora di gara, con la vettura nelle mani di Francesco Zollo, un problema ha messo ko la Rossa di Maranello, costringendo il team elvetico ad alzare bandiera bianca. Tim Kohmann e Giorgio Roda hanno così dovuto svestire tuta e casco, pensando al prossimo appuntamento della serie endurance, in programma dal 28 al 30 maggio al Paul Ricard.


“la delusione è cocente. – ha commentato Giorgio Roda – Dispiace molto quando una gara finisce troppo presto e non puoi giocartela alla pari. Era importante poter mettere insieme chilometri per un equipaggio come il nostro, ma la sfortuna, questa volta, ci ha colpiti. Speriamo che dal Paul Ricard si possa riprendere a far bene come stavamo facendo a Monza. A parte la sfortuna sono soddisfatto del lavoro che stiamo facendo assieme a Kessel Racing, Francesco e Tim. Questo è un campionato di altissimo livello con oltre 40 vetture in pista e campioni di indubbio talento. Noi cercheremo di ritagliarci il nostro spazio mettendocela tutta”.


La stagione Endurance riprenderà il 28-30 maggio a Le Castellet per la 1000 Km del Paul Ricard, mentre prima di quell’appuntamento Giorgio Roda sarà impegnato nella serie sprint a Magny-Cours nel fine settimana del 7-9 maggio.

Dispiace molto quando una gara finisce troppo presto e non puoi giocartela alla pari