07/03/2022
Giorgio Roda nel GT World Challenge Europe con Dinamic Motorsport

Il pilota comasco al via nelle due serie continentali di SRO con la Porsche del team reggiano. Al suo fianco nella serie Sprint il giovane Alessandro Giardelli, mentre nella serie Endurance i due comaschi verranno affiancati dal norvegese Marius Nakken.
 
Como (CO) – 7 Marzo 2022 – Sarà ancora una volta il palcoscenico internazionale del Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS ad accogliere Giorgio Roda nella stagione 2022. Il pilota comasco, dopo 2 stagioni su Ferrari, torna ad indossare i colori Porsche sulla 911 GT3 di Dinamic Motorsport. Roda e il giovane Alessandro Giardelli, vice campione della Porsche Carrera Cup Italia 2021, saranno al via sia della serie sprint che di quella endurance, dove verranno affiancati dal norvegese Marius Nakken che completerà un equipaggio tutto “under 30”. Il norvegese, classe 1993, è da diversi anni protagonista nella Porsche Mobil 1 Supercup, mentre il 19enne Giardelli, oltre ad aver sfiorato il titolo 2021 nella serie tricolore Porsche, ha ben figurato nel 2020 nel TCR Italy.

Il via della stagione 2022 avverrà sull’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola il prossimo 3 aprile con la 3 ore che darà ufficialmente il via alla serie Endurance che, dopo Imola, prevede altre 4 gare al Paul Ricard (5 giugno), Spa-Francorchamps con la 24ore belga in programma il 30 e 31 luglio, Hockenheim (4 settembre) e Barcellona (2 ottobre). La serie Sprint, invece, si disputerà su 5 eventi a partire dal primo maggio sul circuito britannico di Brands Hatch, seguito a due settimane di distanza da Magny Cours. Il 19 giugno sarà la volta di Zandvoort, prima della gara tricolore sul Misano World Circuit – Marco Simoncelli il 3 luglio. A chiudere la stagione Sprint il Ricardo Tormo di Valencia il 18 settembre.              

A pochi giorni dal suo 28esimo compleanno, Giorgio Roda è pronto a scendere in pista per questa nuova avventura: “Sono veramente molto felice di questo programma per la stagione 2022. Tornare a correre con Porsche in un team importante e vincente come Dinamic Motorsport è sicuramente uno stimolo in più dopo una stagione complicata nel 2021. L’equipaggio, nonostante la giovane età, è di altissimo livello con Alessandro che si è dimostrato sin dal suo esordio un grande pilota e con Marius che conosce, ormai, ogni minimo dettaglio della 911. Sarà bello confrontarsi, ancora una volta, nella serie di riferimento per quanto riguarda le vetture Gran Turismo. Se nel 2021 l’entry list faceva impressione, nel 2022 sono riusciti a renderla ancora più competitiva. 9 diversi marchi e quasi 50 vetture in griglia di partenza credo possano rendere bene l’idea di quanto sarà impegnativo, ma allo stesso tempo stimolante. Sono certo che il team Dinamic Motorsport sia all’altezza di questa sfida e io darò il massimo per migliorarmi costantemente. Sicuramente qualche soddisfazione potremo togliercela insieme. Non vedo l’ora di scendere in pista con la Porsche 911 GT3 e di vedere il primo semaforo verde di questa stagione che si preannuncia entusiasmante”.

Sono certo che il team Dinamic Motorsport sia all’altezza di questa sfida e io darò il massimo per migliorarmi costantemente