26/08/2021
Il rush finale della stagione di Giorgio Roda parte da Brands Hatch

Sulla Ferrari 488 GT3 di SKY Tempesta Racing, assieme a Chris Froggatt, Giorgio Roda torna in pista sullo storico tracciato britannico per il penultimo appuntamento della serie sprint del GT World Challenge Europe.
 

Como (CO) - 26 Agosto 2021 – Una due giorni intensa per ritornare in pista dopo la 24 Ore di Spa-Francorchamps. Riparte da Brands Hatch la stagione di Giorgio Roda nel Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS – Sprint Cup assieme alla Ferrari 488 GT3 di Sky Tempesta Racing e a Chris Froggatt. Dopo gli ottimi progressi fatti registrare nel corso delle prime tre gare della stagione Roda e Froggatt affronteranno il tecnico tracciato inglese che misura poco meno di 4 km. Programma molto intenso su due giornate per i piloti della serie sprint che scenderanno in pista sabato alle 9.00 per la sessione di prove libere, alle 12.10 per le pre-qualifiche e dalle 15.20 per le due sessioni di qualifica. Doppia gara in programma domenica 29 agosto alle 11.00 e alle 15.45 locali, ovvero alle 12.00 e alle 16.45 orario italiano. Sia le qualifiche di sabato che le due gare di domenica saranno trasmesse in diretta sul canale Youtube GT World e sui canali social della serie.  

Carico per la ripartenza dopo un breve periodo di ferie, il 27enne pilota comasco ha dichiarato: “Finalmente si torna in pista dopo quasi un mese di pausa. Sono pronto a rimettere il casco e a riprendere in mano il volante della Ferrari di SKY Tempesta Racing assieme a Chris. Mai come quest’anno la stagione è tutta nel segno dell’apprendimento e dell’affrontare le gare passo dopo passo, ma sono certo che, anche su una pista difficile come Brands Hatch potremo fare bene. Sarà difficile, in un tracciato così corto e insidioso, avere a che fare con ben 29 vetture con equipaggi di altissimo livello. Nella nostra classe saranno ben 11 le vetture con le quali dovremo duellare cercando sempre di sbagliare il meno possibile. Dalla nostra parte c’è una vettura che, mai come quest’anno, sta dimostrando di essere il meglio nell’ambito delle competizioni internazionali. Il successo di Ferrari sia nella 24h di Spa-Francorchamps, che nella 24h di Le Mans ha confermato, se ancora ce ne fosse bisogno, che il Cavallino Rampante è sempre pronto a mettersi alle spalle tutti gli avversari. Con il team e con Chris abbiamo subito instaurato un buon feeling e sono felice di poter tornare in pista per questo penultimo appuntamento prima del gran finale di Valencia”.

Mai come quest’anno la stagione è tutta nel segno dell’apprendimento e dell’affrontare le gare passo dopo passo