ATTENZIONE

La tua versione di Microsoft Internet Explorer è obsoleta e potrebbe compromettere la tua corretta navigazione. Aggiornala adesso!

Your version of Microsoft Internet Explorer is obsolete and could compromise your proper navigation. Update it now!

18/10/2020
Vittoria di carattere per Giorgio Roda a Monza

Nella gara di casa arriva il primo trionfo nella serie sprint del Campionato Italiano Gran Turismo. Dopo il quinto posto in gara 1, Roda e Rovera conquistano Monza.

Monza (MB) - 18 Ottobre 2020. Il Tempio della Velocità regala la prima vittoria stagionale nel Campionato Italiano Gran Turismo Sprint a Giorgio Roda e Alessio Rovera. Dopo l’ottavo e il secondo posto nelle qualifiche, i due giovani piloti lombardi, sulla Ferrari 488 GT3 Evo di AF Corse hanno messo in pista una grande rimonta in gara 1, chiudendo quinti, prima del capolavoro di gara due con Rovera bravo a mantenere la posizione fino a metà gara e con Roda pronto a sferrare la zampata vincente ad un solo giro dal termine, dopo la safety car. Con una super staccata in prima variante al restart, Roda si è assicurato la seconda posizione sotto la bandiera a scacchi, diventata vittoria vista la penalizzazione della Lamborghini di Kroes e Pulcini. Una gara fisica, quella di Monza, con i piloti che si sono dati battaglia in una sfida senza esclusione di colpi, con diversi contatti. Ma alla fine, a spuntarla, è stato l’equipaggio della Rossa di Maranello che, grazie alla vittoria riprende il secondo posto in classifica.

“Salire sul podio di Monza è sempre una grande emozione. Salire sul gradino più alto del podio a Monza, nella gara di casa, dopo una grande gara, non ha prezzo. – ha commentato Giorgio Roda, entusiasta dopo la vittoria nel Tempio della Velocità – Abbiamo fatto un gran lavoro di squadra, a partire dal team che ci ha dato una vettura perfetta, da Alessio che ha dimostrato, ancora una volta, le sue grandi capacità e, soprattutto, sono molto soddisfatto del mio lavoro in questo fine settimana. Anche nelle ultime, concitate, fasi di gara sono riuscito a mantenere la calma e a tenere alle spalle alcuni tra i piloti più forti del campionato. Quando ho visto, nello specchietto, che avevo un buon margine, ho capito che la vittoria sarebbe stata nostra e ho spinto ancora di più fino alla bandiera a scacchi”.

Il Campionato Italiano Gran Turismo Sprint chiuderà la sua stagione a Vallelunga il prossimo 6 dicembre, mentre sarà ancora Monza ad ospitare il Gran Finale della serie Endurance tra 3 settimane, dal 6 all’8 novembre. In entrambe le serie, Roda e Rovera, in equipaggio con Fuoco nel tricolore di durata, sono ancora in gioco per la conquista del titolo.

Salire sul gradino più alto del podio a Monza, nella gara di casa, dopo una grande gara, non ha prezzo