ATTENZIONE

La tua versione di Microsoft Internet Explorer è obsoleta e potrebbe compromettere la tua corretta navigazione. Aggiornala adesso!

Your version of Microsoft Internet Explorer is obsolete and could compromise your proper navigation. Update it now!

10/02/2021
Giorgio Roda al via dell’Asian Le Mans Series con Kessel Racing

Sulla Ferrari 488 GT3 del team elvetico, Giorgio Roda inizia il suo 2021 con quattro gare in due settimane sui tracciati di Dubai e Yas Marina, in equipaggio con Francesco Zollo e Tim Kohmann.

Dubai (UAE) - 10 Febbraio 2021. 16 ore di gara su due circuiti, quelli di Dubai e Abu Dhabi, in appena 10 giorni. È questa la sfida che attende Giorgio Roda, Campione Italiano Gran Turismo Endurance 2020 che inizia la sua stagione 2021 sulla Ferrari 488 GT3 di Kessel Racing nell’Asian Le Mans Series. Una formula concentrata che ha attirato l’attenzione di team e piloti di calibro internazionale e che mette in palio la partecipazione alla prossima 24 Ore di Le Mans. Roda sarà affiancato da Francesco Zollo e dal tedesco Tim Kohmann nelle quattro sfide che vedranno al via ben 36 vetture tra prototipi LMP2, LMP3 e GT, la classe più affollata con 19 Gran Turismo di 6 differenti marchi. Oltre a Ferrari, che schiera nomi del calibro di Giancarlo Fisichella, Davide Rigon e Alessandro Pierguidi, Mercedes, con Raffaele Marciello, saranno della partita anche McLare, BMW, Porsche e Aston Martin in quella che si prospetta essere una delle serie più avvincenti delle ultime stagioni.

La formula prevede, sia sul circuito di Dubai che su quello di Yas Marina, ad Abu Dhabi, due sessioni di prove libere e una sessione di qualifica, seguite da due gare da quattro ore ciascuna. Il primo fine settimana di gara, a Dubai, scatterà giovedì 11 febbraio con le due sessioni di prove libere. Venerdì 12 le qualifiche, mentre sabato alle 14.15 ora di Dubai, 11.15 italiane, il via della prima 4 ore. Alle 12.45 di domenica, 9.45 in Italia, scatterà la seconda 4 ore sempre sul circuito dell’omonimo emirato. Pochi giorni di pausa prima di ritornare in pista sul tracciato di Yas Marina, noto per ospitare anche il mondiale di Formula 1, dove verrà ripetuto il programma con due sessioni di prove libere, una di qualifica e due gare da 4 ore.

“Iniziare la stagione con 16 ore di gara in pochi giorni è ciò che ogni pilota vorrebbe – ha commentato Giorgio Roda prima del via dell’Asian Le Mans Series – Il parco partenti è sicuramente di prim’ordine e la sfida tra le GT sarà sicuramente interessante. Devo ringraziare Kessel Racing per avermi dato questa opportunità di iniziare la stagione in anticipo con un programma di altissimo livello. Non abbiamo potuto svolgere grandi test se non una sessione nei giorni scorsi e, assieme al team, a Francesco e Tim, stiamo lavorando per essere pronti già dalle prime prove libere. La posta in palio è molto alta e gli avversari sono tanti e forti, ma noi ci giocheremo le nostre carte spingendo al massimo”.

Qualifiche e gare dell’Asian Le Mans Series saranno trasmesse in streaming sul sito ufficiale della serie e sul canale YouTube.

La posta in palio è molto alta e gli avversari sono tanti e forti, ma noi ci giocheremo le nostre carte spingendo al massimo